BENVENUTI SUL SITO CED

Luigi Arcidiacono
Luci accese sulla Costituzione

DSCN2282.JPGSi è svolto a Catania lo scorso 22 novembre, presso la Facoltà di Giurisprudenza, l’incontro di presentazione del libro “Luci accese sulla Costituzione”, riportante scritti del prof. Luigi Arcidiacono.

Nell’Aula principale della Facoltà di Giurisprudenza di Catania  erano presenti diversi docenti della Facoltà stessa, oltre a magistrati, avvocati e persone della società catanese

L’Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina, che ha voluto intervenire soprattutto per riconoscere il valore cristiano dell’esperienza fatta da Luigi Arcidiacono quale docente, commentatore giornalistico e politico.

 Oltre al Vice Rettore ed al Preside della Facoltà, che hanno sottolineato con la loro presenza l’affetto e la stima verso il prof. Arcidiacono, era presente e coordinava l’incontro il Redattore Capo del giornale “La Sicilia”, Giuseppe Di Fazio.

I professori Antonio Carullo (Ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso l’Università di Bologna) e Mario Dogliani  (Ordinario di Diritto costituzionale presso l’Università di Torino) con chiarezza e riconoscimento hanno espresso il valore dell’attività e della personalità di Luigi Arcidiacono.

 In particolare, il prof. Carullo –anche quale compagno ed amico di studi- ha voluto soffermarsi sia sulla limpidezza e profondità degli studi fatti insieme a Luigi Arcidiacono e che, attraverso una reciproca collaborazione, ha condotto alla comune redazione e pubblicazione del testo di Istituzioni di Diritto Pubblico, edito da Cedam di Padova.

 L’avv. Nino Gentile ha messo in luce l’esperienza vissuta dal prof.  Arcidiacono nella collaborazione e partecipazione alle attività di Comunione e Diritto, che ha sostenuto sin dal suo nascere e alla quale ha dato un importante apporto dottrinale.

 La moglie Ines è stata chiamata dal prof. Agatino Cariola, intervenuto quale “discepolo” del prof. Arcidiacono, a dire qualcosa anche in ordine alla raccolta degli scritti giornalistici di Luigi Arcidiacono ed ha comunicato la profondità del legame interiore che la lega a Luigi e la profondità del loro rapporto coniugale.

Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, ha ben sintetizzato nel suo messaggio indirizzato alla moglie Ines la figura del Prof. Arcidiacono, evidenziando come “ha saputo vivere il suo impegno accademico con grande senso civico e offrire una visione del diritto improntata a relazioni fraterne”.  

Siamo certi che le sue pagine continueranno ad illuminare lo studio di chi vuol portare avanti questa visione nuova del diritto.

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
facebook_page_plugin

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.